Alcuni giorni fa’ , in pieno agosto, un amico mi ha inviato un video molto interessante : l’avvistamento di uno squalo verdesca di circa tre metri proprio davanti la diga del porto di Genova , a poche decine di metri di distanza.

squalo genova
Squalo Verdesca

La notizia in sè non è eccezionale poichè anche se ormai rare le verdesche si possono ancora incontrare nel nostro Mar Ligure , ma questo squalo purtroppo presenta profonde ferite dovute a reti da pesca , a dimostrazione di quanto questi stupendi predatori purtroppo siano in reale pericolo di estinzione nel Mediterraneo per colpa di pesca intensiva e spesso con reti proibite. Questo esemplare si è salvato ma sono centinaia gli squali che vengono cattutati nelle reti e spadare nel Mediterraneo ogni anno.

In pieno ferragosto in Tunisia è stato catturato uno squalo elefante ., che ovviamente è specie ultraprotetta . E alcuni video hanno mostrato questo povero squalo in vendita a trance nel mercato del luogo , con tanto di proteste delle associazioni ambientaliste. Fortunatamente nel video inviato dai nostri pescatori genovesi si può notare invece molta sensibilità e rispetto per questo esemplare offrendo addirittura cibo .

Ricordo che la presenza di verdesche è indice di ecosistema marino in buon equilibrio . Come ormai sappiamo tutto dipende dal nostro comportamento . Se saremo responsabili e rispettosi verso le specie marine potremo ancora ammirare la perfezione di questi bellissimi abitanti dei nostri mari.

Sarebbe assurdo cancellare ciò che il pianeta ha creato in milioni di anni di evoluzione in un attimo di incoscienza umana .

Ecco il video


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *